Warning: Illegal string offset 'detectBots' in /nfs/c04/h07/mnt/62785/domains/ideavino.net/html/wp-content/plugins/simple-ads-manager/widget.class.php on line 27

Warning: Illegal string offset 'detectBots' in /nfs/c04/h07/mnt/62785/domains/ideavino.net/html/wp-content/plugins/simple-ads-manager/widget.class.php on line 166

Warning: Illegal string offset 'detectBots' in /nfs/c04/h07/mnt/62785/domains/ideavino.net/html/wp-content/plugins/simple-ads-manager/widget.class.php on line 305

Warning: Illegal string offset 'detectBots' in /nfs/c04/h07/mnt/62785/domains/ideavino.net/html/wp-content/plugins/simple-ads-manager/widget.class.php on line 444
Professione guida turistica in Emilia Romagna: cosa cambia #2 | Blog Arte Contemporanea - IdeaArte

Professione guida turistica in Emilia Romagna: cosa cambia #2

di

Bologna

 Vorrei precisare e correggere alcune informazioni relative al mio articolo precedente dove, indignata, non capivo perché la burocrazia per abilitarsi come guida turistica oltre il Po fosse così inutilmente difficile.

Leggendo il bando relativo alle procedure di abilitazione per diventare guida turistica, accompagnatore turistico e guida naturalistica in Emilia Romagna, ci si accorge di alcuni punti poco chiari, tra cui il più vergognoso riguardante la frequenza obbligatoria di un corso di formazione per coloro che posseggono “…la laurea in lettere indirizzo storia dell’arte o archeologia o titoli equipollenti”.

Il mio disappunto si concentrava soprattutto su questa dicitura dato che, per LAUREA IN LETTERE INDIRIZZO STORIA DELL’ARTE, si è indotti a pensare ad una laurea triennale in Lettere Moderne con indirizzo storico-artistico. Esisteva fino a pochi anni fa. Intestardita da questo vincolo che trovavo assurdo (perché io, laureata magistrale in Storia dell’Arte, devo frequentare un corso di formazione per guide del costo di 900€ se per “guida turistica” si intende una figura professionale che accompagna i visitatori presso musei, gallerie, monumenti e tutto ciò che fa parte dell’ARTE, e quelli laureati in LETTERE no?) , e in seguito ad alcune email di risposta francamente non troppo precise, mi sono decisa ad affrontare il problema alla radice parlando personalmente con chi di dovere. Il colloquio a voce è stato molto più utile delle mail, e infatti, in pochi minuti, si è chiarito che per LAUREA IN LETTERE INDIRIZZO STORIA DELL’ARTE intendono LAUREA MAGISTRALE IN STORIA DELL’ARTE/ARTI VISIVE o equipollenti, con codice LM89 – codice fondamentale che peraltro non figura nel bando. Pertanto, con immenso gaudio confermo che i laureati magistrale in Storia dell’Arte NON devono frequentare tale corso, possono risparmiare 900€ e possono passare direttamente alle prove linguistiche e, in seguito, all’esame orale.

Chi, come me, possiede una laurea in Lingue è esonerato anche dalle prove linguistiche nel caso in cui le lingue studiate corrispondano alle lingue scelte per abilitarsi come guida. In questo caso, l’unica prova che il candidato deve superare è quella orale su TUTTA la regione.

Se la prova orale viene superata, il candidato può abilitarsi come guida in tutte le province della regione.

Nel caso in cui siate interessati a partecipare all’esame nella sede di Bologna, contattate l’ente di formazione NUOVO CESCOT EMILIA ROMAGNA che può fornirvi di tutte le informazioni del caso.

 

3 commenti

  1. Chiara scrive:

    Ciao Valentina,
    inizio complimentandomi per il vostro blog “al femminile” e per quest’articolo in particolare che mi è stato chiarificatore.
    Io, laureata in Economia e gestione dell’arte, mi ero già posta il problema di come abilitarmi per fare la guida turistica a Ferrara e non ci avevo capito un gran chè.
    dato che hai già affrontato (e risolto) il problema mi potresti dire dove rivolgermi esattamente e se il livello di certificazione linguistica è indispensabile?!
    Ti ringrazio in anticipo,
    Chiara

    • Valentina Secco scrive:

      Cara Chiara,

      da quello che ho capito credo serva un documento che dimostri che il livello di lingua sia almeno C1, quindi penso che la certificazione – in mancanza di laurea in lingue – sia indispensabile se si vuole saltare la prova linguistica. Se non si è in possesso di certificazione o laurea, la prova linguistica è aperta comunque a tutti ed è solo orale.
      Forse nell’articolo non ho spiegato che l’esame orale sugli argomenti relativi alla regione può essere affrontato da chiunque-non importa il tipo di laurea; seguirà la prova di lingua e solo alla fine, se il risultato dei due esami è positivo, si passa alla frequenza del corso (come dicevo sopra, se si possiedono i requisiti specifici, il corso non si frequenta).
      Per saperne di più ti consiglio di chiamare l’ente di formazione NUOVO CESCOT EMILIA ROMAGNA (sede di Bologna) al numero 051 327780. Sono gentilissimi!
      Spero di esserti stata utile, e in bocca al lupo!

      Valentina

  2. Chiara scrive:

    Sei stata utilissima e molto gentile.
    CREPIIIIII!
    Chiara

Commenta l'articolo